Abbiamo utilizzato lo slogan del FAI (fondoambiente) per questa pagina dove saranno segnalati i bellissimi angoli del paese che, se caduti  nell'indifferenza, rischiano di scomparire per sempre.

S.O.S. per il ponte lungo il sentiero che collega  i Comuni di San Giovanni Bianco e S. Pellegrino, sulla valle di Dossena, appena sotto il ponte ex ferrovia.

Come si nota dalle immagini, lo storico ponte in pietra a due archi, che per secoli ha consentito il collegamento tra i paesi della valle, in cattivo stato di conservazione e richiede un tempestivo intervento di manutenzione.

 

Dal sito "C'era una volta...S.Giovannni Bianco" di Sergio Salvetti :

 

... L'itinerario normalmente seguito da chi voleva entrare nel cuore della Valle era rappresentato dal sentiero che da Villa d'Alm, costeggiando il fiume sulla sponda sinistra, sboccava nella piana di Zogno, dopo aver toccato gli abitati di Botta e Sedrina ....

 

Raggiungere, poi, S. Pellegrino da Zogno non costituiva certo un'impresa difficile, n, tantomeno, proseguire, ancora una volta sulla riva sinistra del Brembo, fino a S. Giovanni Bianco, percorrendo un sentiero in parte tuttora esistente ....

 

Sfatiamo dunque l'affermazione secondo la quale, per raggiungere Bergamo dall'Alta Valle, bisognava salire a Dossena, scendere a Serina, arrampicarsi nuovamente fino a Selvino, passando per Rigosa, e guadagnare Bergamo dopo essere discesi a Nembro, rifacendo la stessa strada, naturalmente n senso inverso, nel viaggio di ritorno...

 

La strada ideale, molto pi breve rispetto alle altre, anche se in alcuni punti alquanto malagevole, rimase, per molto tempo, quella che seguiva il corso del fiume ...

Ponte visto da monte

sullo sfondo l'arco del ponte ex ferrovia

Arco grande visto da monte

Arco grande visto da valle

Arco piccolo visto da sotto

da notare il buco dovuto alla caduta di una pietra

 Arco piccolo visto da monte

 da notare l'iniziale sgretolamento del muro laterale

 Segnalato da Galizzi Lorenzo - Marzo 2003

Luglio 2009, ancora niente, il ponticello continua a degradare nell'indifferenza generale. 

 

 

Se hai una segnalazione da proporre, scrivici un' email; verr pubblicata  in questa pagina.

 

n: 3357